XXIII Colloquio di Informatica Musicale: riflessioni sonore   Aggiornato recentemente!


Confermata l’edizione 2020 per il Colloquio di Informatica Musicale che si terrà a Torino dal 22 al 24 Giugno tra gli spazi del Conservatorio di Torino, in collaborazione con lo SMET, la Scuola di Musica Elettronica, e il CIRMA (Interdepartmental Center for Research on Multimedia and AudioVideo dell’Università di Torino.

La novità di questa edizione è sicuramente l’affiliazione con la conferenza Sound and Music Computing organizzata dal 20 al 26 dello stesso mese.

Il tema dell’edizione 2020

Il XXIII CIM ha come titolo Riflessioni Sonore, con l’intento di indagare il potere evocativo della musica, con una particolare attenzione verso gli aspetti psicologici e cognitivi legati alla percezione musicale.

Il programma

Il programma prevede sia delle sessioni di ascolto che di presentazione delle comunicazione scientifiche. Per entrambe le proposte sono previste delle call per candidare i propri lavori alla selezione di partecipazione.

Call for Works

La candidatura dei lavori musicali e artistici segue la procedura prevista dalla conferenza su Sound and Music Computing, che ha come tema specifico quello dell’Imaging Sound, con un’attenzione particolare verso i seguenti temi:

–       Audio and music for films

–       Audio-visual composition

–       Auditory-visual crossmodal correspondences

–       Colour in sound and image

–       History and aesthetics of visual/film music

–       Image and music computing

–       Improvisation in audio-visual contexts

Il miglior contributo musicale si aggiudicherà il Premio Teresa Rampazzi

Call for papers

Per i contributi scientifici la data di scadenza è quella del 1° Marzo 2020. Il tema principale è quello esposto all’inizio di questo articolo ma ciò non impedisce di presentare lavori sui seguenti argomenti:

  • Accessibility and special needs
  • Artificial intelligence and machine learning
  • Computational musicology
  • Computer-aided composition
  • Computer-aided performance
  • Emotions and affective computing
  • Hardware/software systems
  • Humanities in sound and music computing
  • Music information retrieval
  • Musical gesture
  • Multimodal interaction
  • New interfaces for musical expression
  • Perception and cognition
  • Physical modelling of musical instruments
  • Sonic interaction and information design
  • Sound and music signal processing
  • Technologies for music education
  • Technologies for musical heritage
  • Virtual acoustics
  • VR and games

Il miglior contributo scientifico potrà aggiudicarsi il premio Aldo Piccialli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.