Il Synthetic Performer è un sistema informatico per esecutore virtuale, capace di fornire un accompagnamento dal vivo durante le esecuzioni che coinvolgono strumenti tradizionali.

Video di presentazione del Synthetic Performer in occasione dell’International Computer Music Conferece di Parigi nel 1984. Barry Vercoe, autore del Synthetic Performer, è accompagnato da Larry Beauregard che al flauto esegue una Sonata per flauto di George Frideric Handel con accompagnamento del computer:

2 Comments
  • Alex Di Nunzio
    says:

    Continuare a farlo oggi è quanto di più malsano ci possa essere. Per il Synthetic Performer credo che il discorso vada affrontato diversamente. In fondo si tratta di una sperimentazione e credo che la ricerca sulla robotica e sulle applicazioni musicali del computer abbiano avuto in grande interesse il lavoro di Vercoe.

Rispondi a Alex Di Nunzio Annulla risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.